Ti sta Usando oppure Ti ha detto di No in modo Gentile?

La domanda di Andrea è una domanda che, in salse diverse, ho sentito centinaia di volte:

c’è una ragazza che mi piace e che non mi vuole, ma un po’ mi vuole…! Secondo te mi sta usando oppure mi sta dicendo di no in modo gentile?

Vediamola nel dettaglio.

DOMANDA DI ANDREA:

Da mesi sto conoscendo una ragazza di 11 anni più giovane di me (lui 43, lei 32 ndr), che esce da una separazione piuttosto complicata.
Lei tempo fa (più o meno un mese e mezzo) mi dice che in questo momento non ha la testa per iniziare a costruire qualcosa con qualcuno (la mia domanda era proprio generica, fatta dopo aver parlato di coppie di amici che conosciamo).
Lei mi dice che in caso di una mia uscita con qualcuna, ne sarebbe felice..
Passa del tempo, e giusto venerdì scorso mi dice “io ti voglio bene patato, voglio che il nostro rapporto sia sempre più bello”
Può aver cambiato idea o semplicemente vuole ancorarsi a me come amica?
Tenete conto che è la mia “ballerina” e che spesso usciamo assieme anche per serate non per forza legate al ballo.
È solo da 1 mese che ho iniziato a vederla in modo diverso dall’amicizia, perché ha tantissime qualità che cerco in una donna.. non è solo bellezza fisica.

RISPOSTA DI DANIELA:

Una delle cose che bisogna sempre, sempre tenere a mente è che la realtà, se osservata bene, senza i nostri filtri mentali, ci offre sempre tutti i dati che ci servono per capire cosa sta succedendo veramente. Se non capiamo, per lo più è perché non vogliamo capire.

Ora mi spiego meglio:

ci sono certamente situazioni più chiare di altre. Spesso le questioni sono profonde, inconsce, difficili da portare alla luce. Altre volte, come questa, le situazioni appaiono chiare, almeno dalla descrizione che mi è pervenuta.

nb: i racconti delle persone, di ogni persona, sono sempre falsati dalla percezione della stessa, quindi occorre tenere conto anche di questo.

Venendo al punto: qui la situazione appare abbastanza chiara.

Una persona, in modo onesto e gentile, afferma di non essere pronta a una relazione.

LEGGI ANCHE  Perché non piaccio alle donne? L'uomo sessualmente inoffensivo

COSA SIGNIFICA QUANDO UNA DONNA TI DICE CHE NON E’ PRONTA?

In parte significa quello che ha detto, ovvero che in quel momento ha altri pensieri, altre difficoltà, paure, situazioni emotive da risolvere che potrebbero impiegare però mesi o anni per essere realmente risolte. Significa che questa persona resterà single finché non risolverà tutti i suoi problemi? Quasi certamente, no.

Perché c’è anche il dark side of the moon, l’altra parte, ovvero che la persona che ti conosce e che ti dice “non sono pronta per una relazione”, ti sta dicendo anche che, in qualche modo, secondo lei, tu non sei la persona che lei vuole per una relazione.

E quelle che cambiano idea e che poi si fidanzano con quello che avevano rifiutato?

Per lo più sono persone che, ad un certo punto, per bisogno, si sono adattate a una certa ottica e hanno ritenuto vantaggioso (emotivamente o praticamente) stare con quella certa persona, anche se non era esattamente quello che volevano davvero.

La frase “ti voglio bene patato e voglio che il nostro rapporto sia sempre più bello” non è una dichiarazione di interesse, ma probabilmente di affetto.

E’ possibile che questa ragazza stia usando l’affetto per legarti? Sì. Quindi possiamo dire che questa persona ti stia usando?

In un certo senso sì.

USARSI E’ INEVITABILE

Nelle relazioni affettive, quindi tra amici, parenti e partners, è pressoché inevitabile usarsi. Ovviamente ci sono gradi e gradi di volontà di usarsi, ma un minimo è normale che accada.

Un essere umano ha sempre dei bisogni che cerca di colmare nella relazione, tanto o poco. La cosa importante è che non sia il fondamento del rapporto.

Quindi questa ragazza che ti desidera, (probabilmente) come amico, di fatto ti vuole usare, ma non per cattiveria, ma semplicemente perché ha delle necessità, delle mancanze. Tu, allo stesso modo, desideri questa ragazza perché vuoi qualcosa da lei (amore, affetto, sesso, compagnia, etc.). Quindi tu non fai nulla di diverso da quello che fa lei, con la differenza che probabilmente quello che lei vuole da te non arriva alla relazione sentimentale, sesso incluso.

Quindi, in definitiva, semplicemente manca la volontà di “usarsi” allo stesso modo, quindi è normale che uno dei due percepisca una mancanza, in questo caso tu che vorresti una relazione e pensi che lei ti stia usando.

LEGGI ANCHE  Come dimenticare una persona che ti piace?

E’ POSSIBILE CHE LEI ABBIA PAURA DI AVERE UNA RELAZIONE CON ME PERCHE’ HA SOFFERTO?

Sì, ma questo vale solo se l’interesse che ha per te a livello relazionale è blando o nullo.

Se ci fosse stato un reale interesse, la paura sarebbe passata in secondo piano e lei avrebbe chiesto magari delle rassicurazioni.

Quindi, in buona sostanza, la storia “ho sofferto troppo e non sono pronta” è per lo più un modo gentile per dire che non c’è un interesse sufficiente.

Se ti è piaciuto questo articolo, entra nel gruppo “Vero Uomo – crescita personale e relazionale” su Facebook dove ti aspettano tantissimi contenuti e altri ragazzi come te coi quali confrontarti. Ti aspetto 😉

CONDIVIDI L’ARTICOLO SU:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.