fbpx

Chi è il sex coach / Consulente sessuale?

Chi è il sex coach / Consulente sessuale

Il sex coach è una figura esperta nella sfera sessuale che si occupa di accogliere le problematiche del cliente e di trovare il modo migliore per risolverle o per perfezionare alcuni approcci, al fine di rendere l’esperienza sessuale con il partner un momento di estremo piacere, privo di tensioni e di paure.

 

Il primo sex coach

Eric Amaranth è forse uno dei primi ad aver intrapreso questa professione all’estero. Il lavoro di Erich consiste nel guardare le coppie mentre fanno sesso al fine di correggerle, dare loro appropriate indicazioni per migliorare l’atto sessuale o per perfezionare le performance.

Se ti suona strano che un lavoro di questo tipo possa funzionare, sappi che lui stesso ha dichiarato “Io rispondo alla sete di conoscenza che hanno tutti”. In effetti, se ci pensi bene, tante persone sono certe di avere delle ottime prestazioni sessuali probabilmente basandosi sui feedback del partner. Quante volte però vi siete trovati/e nella situazione di essere non del tutto soddisfatti/e e non lo avete comunicato al partner per paura di ferirlo/a?

Più avanti vedrete delle statistiche che vi faranno capire meglio questo punto.

Oltre a quanto detto, Amaranth conduce anche colloqui privati con i suoi clienti, lavorando anche col singolo e non solo con le coppie. Spiega nel dettaglio quale sia l’atteggiamento migliore verso il rapporto e verso il partner, mostrando anche come si pratichi il sesso orale a donne e a uomini con l’ausilio di particolari apparecchi di supporto.

Il costo varia da un minimo di 240 dollari ad un massimo di 7000, in base alle esigenze.

In Italia e all’Estero

 

All’estero l’approccio alla sessualità è molto più consapevole, mentre in Italia esistono pochissimi sex coach in quanto riscontriamo parecchi taboo, probabilmente anche per via del forte senso religioso che ci ha accompagnati per tanti anni e che, finalmente, si sta pian piano dileguando, lasciando spazio alla naturalezza umana.

Il sex coach è quindi una figura esperta nella sfera sessuale che si occupa di ascoltare e capire le esigenze del cliente e di trovare il modo migliore per aiutarlo a superare o a perfezionare alcuni approcci al sesso, il tutto col fine di rendere l’esperienza sessuale un momento di estremo piacere, privo di tensioni e di paure e ricco di coinvolgimento e passione. Il sex coach, infatti, è in grado di spiegare minuziosamente le cause alla base delle paure e delle resistenze, aiutandoti a trovare la strada migliore per sentirti meglio. E’ altresì in grado di insegnare il migliore approccio al sesso, in base ai vari partner che potrai incontrare, creando le condizioni perfette per garantirti delle prestazioni ottimali.

“Io non ne ho bisogno…” – Cosa dicono le statistiche?

Nel caso stessi pensando, come molti, di essere un campione a letto e di non aver affatto bisogno di un sex coach, potrebbero interessarti queste statistiche pubblicate a partire da una ricerca della National Survey of Sexual Health and Behavior (NSSHB) che si è occupata del più vasto studio sulla sessualità umana condotto negli Stati Uniti dall’Indiana University.

Pubblicato nel 2010, mostrava i risultati delle ricerche condotte su circa 6.000 persone tra i 14 e i 94 anni. I dati riportati da Mona Chalabi – giornalista che si occupa di data-journalism per il sito FiveThirtyEight – derivano in particolare da una ricerca fatta nel 2009 su 1.931 adulti statunitensi tra i 18 e i 59 anni, e concentrata sul loro ultimo rapporto sessuale.

I dati confermano uno dei luoghi più comuni sulla sessualità umana: cioè che gli uomini raggiungono l’orgasmo più facilmente e più frequentemente delle donne. Il 91% degli uomini disse infatti di aver raggiunto l’orgasmo nel corso dell’ultimo rapporto sessuale, contro il 64% delle donne. A questa divergenza, ne va aggiunta una di percezione: secondo l’85% degli intervistati infatti la persona con cui aveva avuto l’ultimo rapporto sessuale aveva raggiunto l’orgasmo. Considerato che soltanto il 64% delle donne aveva detto di averlo invece raggiunto, è statisticamente chiaro che molti uomini si sbaglino o che le donne avessero finto l’orgasmo.

La mia esperienza..

Da molti anni, confrontandomi con donne e soprattutto uomini, sostengo che ci sia una netta differenza tra il saper fare sesso e il saper fare l’amore, intendendo col primo una mera prestazione fisica (magari anche eccellente) e col secondo un rapporto mentale e fisico che coinvolge tutti gli aspetti, ovvero il fisico, il mentale e soprattutto l’emotivo.

Quanto più si riesce ad accedere al rapporto sessuale con una profonda apertura emotiva, tanto più il rapporto risulterà soddisfacente, specie per le donne.

Ciò non equivale necessariamente a dover poi intraprendere una relazione sentimentale, cosa che gli uomini spesso temono molto per ragioni che probabilmente non conoscono fino in fondo. Esistono relazioni sessuali profonde senza che ci si debba poi sposare e fare sei figli. Tutto sta nel modo in cui si comunica e si avvia una certa relazione.

Qual è la soluzione?

In realtà non esiste una formula giusta identica per tutti, anche perché l’importante è non snaturarsi e rimanere nella sfera di quello che ci piace. Ma ci sono di certo moltissime false credenze, moltissimi errori che uomini e donne compiono prima fuori e poi nel letto, molti limiti mentali, i quali vengono accentuati dalla società, dalla pornografia, dalla religione e dall’educazione, spesso incompleta o limitante.

Va precisato che la pornografia, seppur utile, tante volte mostra scenari che nella realtà possono risultare poco verosimili, per non dire talvolta pericolosi. Inoltre molto di rado in un filmato pornografico vi è un rapporto profondo tra i due o più attori coinvolti, cosa che può fuorviare parecchio l’approccio col partner nella vita reale. Il porno resta uno strumento e, come tale, è importante saperlo usare nel modo migliore.

Mental coaching

Infine, è importante sottolineare che il sex coach è anche un mental coach, si occupa infatti anche dell’aspetto psicologico legato alle problematiche relazionali e sessuali, pur non sostituendosi alla figura dello psicologo.

 

Per informazioni più dettagliate o per una consulenza personalizzata puoi compilare il form qui sotto. Ti risponderò personalmente.

Segui tutti i miei aggiornamenti:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *