fbpx

15 Errori che distruggono la Relazione

1/15 MANCANZA DI INIZIATIVA
(vale anche in fase di conquista)

Anche se stai con una donna forte e risoluta, ma specie se non lo è affatto, ciò che non deve mancarti è lo spirito di iniziativa.

Una delle lamentele principali che si sente proferire da una donna è che il partner (specie nella fase iniziale del corteggiamento) manchi di iniziativa.

Frasi quali
👉 “decidi tu per me è lo stesso”
👉 “non lo so, quello che va bene a te per me va bene”
vanno bandite nel modo più assoluto.

Se senti di non aver desiderio di stupire e condividere, di rallegrare, uscire e fare cose speciali con la donna che ti piace, forse devi rivedere o la tua donna oppure il tuo modo di approcciare la vita.

Se ti senti spesso demotivato, privo di passioni e volontà, forse dovresti rivolgerti ad un professionista per indagarne le ragioni perché, anche se è una condizione diffusa, credimi che non è normale, ma soprattutto ti farà apparire, agli occhi di una donna, come se fossi disinteressato.

Non vederti come una figura su cui fare affidamento potrebbe portarla ad allontanarsi da te.

 

2/15 MANCANZA DI COMPLIMENTI e ATTENZIONI

Le donne, ma non solo loro, amano molto che il loro partner sia attento a ciò che le riguarda.

Amano ricevere complimenti, vogliono sentirsi preziose, belle, importanti e, spesso, apprezzate anche per le loro doti intellettive (sperando se lo meritino almeno un po’…).

Sì, lo fanno perché, specie se non sono delle modelle, si sentono insicure, percepiscono di essere un po’ messe in discussione. Sentono il pericolo che il partner le possa lasciare per una più “prestante”.

QUALI RASSICURAZIONI DESIDERANO?
In base alla loro mancanza (o quella che credono tale) le donne possono richiedere più rassicurazioni sul piano:

👉 Affettivo: “ti amo”, “sei il mio tesoro” (evitate di dirlo come Gollum!), “sto molto bene con te” e, parallelamente, meglio se queste esternazioni vengono accompagnate da gesti d’affetto.
👉 Estetico: “sei molto bella”, “mi piaci tanto”, “stai bene vestita così”, “mi piace il tuo corpo” o altre lodi, in base alle qualità che possiedono.
👉 Relazionale: “voglio costruire qualcosa di bello con te” (..però non tirate fuori i Lego subito dopo!),“mi piace il nostro rapporto”, “sei la donna più importante della mia vita”, “ci sarò sempre quando avrai bisogno di me”.

SI’ MA A ME NON VIENE SPONTANEO…
Se ti dimentichi troppo spesso di rassicurare la donna con cui stai o con cui stai uscendo, dovresti porti alcune domande:
“Mi piace davvero questa persona o ci sto assieme perché non ho trovato di meglio?”
Se ti rispondi che ti piace davvero, allora le domande continuano:
“Sono troppo impacciato o timido per dirle quello che provo?”
“Ho paura di fare brutta figura o di non dire le cose nel modo giusto?”
“Non mi viene spontaneo perché sono cresciuto in una famiglia poco espansiva?”

Qualunque sia la risposta a queste domande, o nel caso te ne venissero in mente altre, ricordati che le donne, per ragioni ancestrali, temono che il partner le abbandoni. Infatti, in natura, i primati possono cambiare partner serenamente perché inseriti in un contesto di gruppo, ma la donna non ha la garanzia di protezione del branco come i primati, quindi teme profondamente di essere lasciata (il cervello rettile le dice che è più fragile del maschio, quindi che potrebbe subire stupro o non essere in grado di mandare avanti una gravidanza o di curare la prole da sola). Il fatto che, nella società moderna, questi pericoli per la donna rappresentino un’eventualità rara, questo l’R-complex non lo sa.

Per la spiegazione dei Cervello Trino e del R-complex leggi qui: LINK

 

 

CONTINUA NELLA PROSSIMA PAGINA, SCORRI I NUMERI QUI SOTTO

 

 

Segui tutti i miei aggiornamenti:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *